Descrizione Progetto

  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 01
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 02
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 03
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 04
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 05
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 06
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 07
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 08
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 09
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 10
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 11
  • Vengo da Migdal al Museo Diocesano di Molfetta | Foto 12

Vengo da Migdal

Dal: 15/03/2019
Al: 16/03/2019
Città: Molfetta
Location: Museo Diocesano
Produzione:

Arciconfraternita della Morte dal sacco nero di Molfetta


Realizzazione:

DOT Studio


Proiettori:

2 Sanyo PLC-HF10000L


Accessori video:

N/A


Andata in scena al Museo Diocesano di Molfetta nel corso di due serate consecutive, quelle del 15 e 16 marzo, l’azione sacra “Vengo da Migdàl. Il mio nome è Maria” promossa dall’Arciconfraternita della Morte dal sacco nero di Molfetta ha catturato l’attenzione dei tanti spettatori accorsi grazie al cast di grande rilievo, tra cui Michele Mirabella ed Antonietta Cozzoli per dar forma ai testi, oltre ad Elisa Barucchieri con la compagnia Resextensa per quanto concerne le danze.

I brani, tratti da Antico e Nuovo testamento, Gabriele D’Annunzio, Gianfranco Ravasi ed altri, sono stati interpretati anche dalle proiezioni video di DOT Studio e dalla regia luci di Alessandro Catacchio. Un’incredibile sinergia di poesia e arte, musica e danza, immagini e suggestioni, che ha ripercorso attraverso il racconto in prima persona, i momenti in cui la vita di Maria di Magdala si intreccia con quella di Gesù di Nazareth.

Durante la narrazione si sono succedute, quindi, immagini in full HD di opere pittoriche e scultoree di Caravaggio, Cagnacci, Dalì, Bocklin, Masaccio, Giotto e Cozzoli, le quali hanno impreziosito notevolmente la rappresentazione. Service 2 Service ha fornito per la realizzazione di questo evento due videoproiettori Sanyo PLC-HF10000L, corredati di gabbie per essere montati agevolmente su americana. Inoltre, coi VPR sono state fornite ottiche grandangolari con rapporto di proiezione 0,82:1.

Di seguito il video dell’evento: