Descrizione Progetto

  • Atlantide Project 2015 | Foto 01
  • Atlantide Project 2015 | Foto 02
  • Atlantide Project 2015 | Foto 03
  • Atlantide Project 2015 | Foto 04
  • Atlantide Project 2015 | Foto 05
  • Atlantide Project 2015 | Foto 06
  • Atlantide Project 2015 | Foto 07
  • Atlantide Project 2015 | Foto 08
  • Atlantide Project 2015 | Foto 09
  • Atlantide Project 2015 | Foto 10
  • Atlantide Project 2015 | Foto 11
  • Atlantide Project 2015 | Foto 12

Atlantide Project 2015

Dal: 31/12/2014
Al: 31/12/2014
Città: Cagliari
Location: Fiera Internazionale
Produzione:

Assessorato al Turismo Sardegna
Matrix


Realizzazione:

Republic Events


Proiettori:

1 Barco FLM-HD20
2 Sanyo HF15000L


Accessori video:

1 Schermo Acqua


Oltre 4.000 spettatori, 7 Djs internazionali, 10 ore di musica: sono questi i numeri del trionfo di Atlantide Project, evento nato nel 2013 e che si è già imposto come principale show di musica elettronica in Sardegna. Una festa all’insegna di simboli alchemici, tradizioni sarde e cultura del territorio, che ha reso magica la notte di Capodanno 2015.

Promoter della manifestazione, co-finanziata dall’Assessorato al Turismo della Sardegna e ospitata dalla Fiera Internazionale della Sardegna a Cagliari, è stata l’associazione culturale Matrix, che si è affidata a Republic Company e Sardegna Concerti per la produzione esecutiva. La direzione artistica, invece, è stata firmata da Matteo Mannu.

Lo show ha registrato non solo un grande successo di pubblico, ma anche di critica, con un apprezzamento particolare per la scenografia e i visual, che ha alternato proiezioni di simboli alchemici a raffigurazioni di elementi ancestrali della regione, dai bronzetti nuragici alle statuette della Dea Madre e dei mitici Giganti di Mont’e Prama.

Il palco principale, l’Alchemy Stage, è stato allestito con due torri di 10 metri, che sono state mappate in 3D attraverso due proiettori Sanyo HF15000L Full HD posizionati frontalmente. Al centro di essi è stato montato uno schermo d’acqua di 12 metri di lunghezza e 7 di altezza (fornito da Viorica Fontane), retroproiettato in 3D da un laser ed un videoproiettore Barco FLM-HD20. In sommità delle torri sono stati montati altri due laser. Al centro della sala ha dominato la scena una Luna illuminata di 4 metri di diametro.

Di seguito i video dell’evento: